Rete donne per la rivoluzione gentile

Ricerca dell’Istat: “Reati, vittime, percezione della sicurezza – Anni 2008-2009”

La diffusione dei reati: al Sud più rapine, scippi, minacce, furti di veicoli, al Centro-Nord più furti di oggetti senza contatto, furti nella prima casa, borseggi e furti di biciclette

Il senso di insicurezza: alta la preoccupazione di subire un reato, al primo posto la violenza sessuale

Cosa è successo negli ultimi 10 anni: aumenta la preoccupazione di subire scippi, borseggi, rapine, aggressioni e violenze sessuali; il rischio di subire una violenza sessuale preoccupa più della metà delle donne

………un pò di dati per riflettere …..

http://www.ristretti.it/commenti/2010/dicembre/pdf3/istat_sicurezza.pdf

Anna Greco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *