Video-testimonianza-Il-futuro-di-tante-giovani-madri-vittime-dello-sfruttamento-nelle-tue-mani.-Ascolta-le-parole-di-Mirela-e-scopri-come-aiutarle-Fondazione-Angelo-Affinita-1170x658

Buone pratiche

Da tempo mi dicevo che le buone pratiche dovrebbero essere conosciute, diffuse  e praticate.Ecco perchè oggi voglio parlarvi di NEW HOPE, una cooperativa formata da italiane e migranti, spesso uscite dalla tratta, che si sono inventate un percorso per raggiungere, attraverso relazioni di autentica e reciproca accoglienza, opportunità di lavoro.

Tutto ha inizio nel 1995, quando tre suore Orsoline del S. Cuore di Maria, venute da Vicenza, hanno dato vita a Caserta a un centro di accoglienza “Casa Rut” per occuparsi di donne in difficoltà soprattutto immigrate, sole o con figli piccoli che vivono in condizione di invisibilità e di precarietà sociale e umana.

Dal desiderio di attivare qualcosa che restituisse piena dignità a queste donne perché non restassero intrappolate in quelle forme assistenziali che – di fatto – non liberano, prende vita l’idea di una Cooperativa Sociale che potesse offrire un’opportunità di formazione e addestramento al lavoro per queste donne – spesso madri – ma anche coinvolgere il territorio a partire dall’esperienza concreta, per crescere insieme sui grandi valori della solidarietà, del riconoscimento e rispetto dell’altro/a, dell’ambiente, della giustizia, della legalità, della pace; sui valori fondanti i diritti umani, tanto enunciati e poco praticati.

Nel 2004 la cooperativa New Hope nasce e si sviluppa in un laboratorio di sartoria etnica.

La nascita e il cammino della Cooperativa newHope sono stati sempre accompagnati e sostenuti dalla Chiesa Diocesana di Caserta, che nel gennaio 2008 ha offerto, in comodato d’uso gratuito, un locale che ospita il laboratorio sartoriale della Cooperativa.

La NewHope in questi anni:

Ha creato opportunità di lavoro, nella legalità e nella giustizia,in un territorio dominato dal lavoro nero, a tante giovani donne vittime di tratta o in situazioni di difficoltà

Ha promosso processi di liberazione attraverso un’attività di educazione alla responsabilità e all’etica del lavoro che ha portato le donne a riconquistare il loro diritto alla partecipazione attiva alla vita sociale del territorio

Ha dato possibilità a queste giovani donne di far emergere talenti e creatività tipici delle loro culture, dando vita a manufatti etnici ed etici, unici e originali;

Ha stimolato incontri, visite, dibattiti attirando gruppi di giovani, associazioni, studenti, cittadini sia dal territorio che da altre parti d’Italia per testimoniare e alimentare insieme l’esistenza di un’economia solidale, capace di combattere la “cultura dello scarto”;

Ha coagulato reti di collaboratori volontari e di sostenitori che ha favorito lo sviluppo e l’ampliamento delle attività per crescere insieme nei grandi valori della solidarietà, del rispetto della dignità delle persone e dell’ambiente.

Ha favorito consapevolezze nuove, in un tempo di grave crisi, scoprendo che è solo insieme, cooperando, che rinasce il coraggio di osare ed essere tutti i giorni artigiani del futuro.

Indirizzo: Via John Fitzgerald Kennedy, 19/21, 81050 Portico di Caserta CE

Telefono: 0823 458465

Provincia: Provincia di Caserta                  www.coop-newhope.it/

Per i vostri regali considerate i prodotti allegri e colorati di questa cooperativa, andate a vedere il sito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *